Navigation

Federali: Thomas Minder entra nel gruppo UDC

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 novembre 2011 - 11:15
(Keystone-ATS)

Thomas Minder, il 51enne imprenditore sciaffusano all'origine dell'iniziativa sulle retribuzioni abusive, eletto il 13 novembre nel Consiglio degli Stati quale indipendente, entrerà nel gruppo dell'Unione democratica di centro (UDC).

Lo ha indicato lui stesso stamane all'ats, dopo che il gruppo dei Verdi liberali non lo ha voluto.

Minder rimarrà comunque "senza partito" e non aderirà all'UDC, di cui in molti ambiti condivide le opinioni, ha detto. "Nella politica energetica, su un'uscita ordinata dal nucleare, un rapido potenziamento delle energie rinnovabili e questioni ecologiche di fondo continuerò a difendere la mia posizione".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?