Navigation

Federali: UDC, oltre 7 mio per pubblicità, 70% di tutti altri partiti

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 ottobre 2011 - 19:13
(Keystone-ATS)

L'UDC è il partito che ha speso di più per la pubblicità in vista delle elezioni federali di domenica: dal mese di maggio ha investito più di sette milioni di franchi, contro circa 4,5 milioni per il PLR, circa tre per il PPD e 1,5 per il PS. Nettamente più modeste le spese pubblicitarie delle altre formazioni politiche. La Lega, presente solo in Ticino, ha speso oltre 170'000 franchi.

Il vantaggio dell'UDC rispetto agli altri partiti è "notevole". Tra maggio e settembre, per la pubblicità i democentristi hanno speso il 70% del totale investito da tutti gli altri partiti assieme.

Il mese di settembre ha battuto tutti i primati in materia di investimenti pubblicitari. In proporzione a quanto speso in agosto è il PS a segnare la progressione più spettacolare: da un budget di 119'000 franchi per l'ottavo mese dell'anno a 1,35 milioni per il nono, indicano le cifre pubblicate oggi e raccolte dall'istituto zurighese Media Focus per conto della Televisione svizzero romanda (TSR).

Le cifre fornite da Media Focus sono calcolate sulla base delle tariffe ufficiali e non tengono conto di eventuali sconti concessi, che possono essere sostanziosi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?