Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Verena Diener lascia la politica attiva: la consigliera agli Stati zurighese, che attualmente è esponente dei Verdi liberali (PVL) e che in passato è stata figura di primo piano dei Verdi svizzeri, ha fatto sapere oggi che non solleciterà il rinnovo del mandato alle elezioni federali e che non assumerà altri compiti. La 65enne siede alla camera dei cantoni dal 2007.

Diener è stata consigliera nazionale dal 1987 al 1997, rimanendo alla testa dei Verdi dal 1992 al 1995. In quell'anno è entrata nel consiglio di stato zurighese, dove ha diretto sino al 2007 il dipartimento della sanità. Nel 2004 per divergenze con la direzione del partito aveva abbandonato i verdi per fondare insieme a Martin Bäumle il PVL.

Proprio Bäumle, oggi consigliere nazionale, sarà chiamato a difendere il seggio del partito al Consiglio degli stati. La decisione dei vertici dovrà comunque essere ancora confermata dall'assemblea dei delegati.

La corsa ai due mandati zurighesi agli Stati potrebbe diventare interessante: anche il PLR Felix Gutzwiller, infatti, non si ricandiderà e per il suo posto si è fatto avanti Ruedi Noser. Non hanno invece ancora scoperto le loro carte UDC, PS e Verdi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS