Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Feintool rafforza la sua presenza in Cina.

Il gruppo bernese specializzato in macchine, utensili e componenti di alta precisione ha rilevato la società Metal Forming Technology Center, filiale cinese dell'azienda tedesca Schuler, numero uno mondiale delle pressature. L'ammontare della transazione non è stato rivelato.

L'acquisizione di Metal Forming Technology Center consente a Feintool di consolidare la sua attività di formatura dei metalli per i suoi clienti dell'industria automobilistica, ha precisato oggi in una nota il gruppo con sede a Lyss (BE).

Inaugurato nel 2014, il sito ubicato a Tianjin, nei pressi di Pechino, produce componenti di precisione ottenute a freddo per la fabbricazione di pezzi destinati all'industria automobilistica. Vi lavorano attualmente 30 collaboratori, che saranno tutti riassunti da Feintool.

Grazie ad alcuni investimenti supplementari, il sito dovrebbe a medio termine generare vendite dell'ordine di 30 milioni di franchi. Nei prime mesi nel 2016, il gruppo bernese ha realizzato ricavi per 416,9 milioni di franchi, con un incremento dell'11% (+8% al netto degli influssi valutari).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS