Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Feldschlösschen nel 2015 ha risentito, in seguito al rafforzamento franco, della pressione sui prezzi nella ristorazione e nel commercio al dettaglio. Il fatturato del fabbricante di birra argoviese, controllato dalla danese Carlsberg, è calato in un anno dell'1,7%.

Nello stesso lasso di tempo, il volume di birra è rimasto praticamente stabile (-0,3%), precisa oggi il gruppo con sede a Rheinfelden (AG). L'estate calda e lunga ha permesso di compensare un primo semestre poco favorevole da un punto di vista meteorologico e di giro d'affari.

Per quanto riguarda l'anno in corso, il produttore argoviese prevede il persistere della pressione sui prezzi. L'obiettivo di Feldschlösschen è di conservare la quota di mercato "all'attuale elevato livello" e di migliorare di nuovo la redditività a medio termine. Feldschlösschen occupa circa 600 persone a Rheinfelden su un totale di 1300 posti in Svizzera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS