Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per affrontare il futuro sono indispensabili radici, valori e previdenza: lo ha detto il presidente della Confederazione Ueli Maurer intervenendo oggi a Burgdorf (BE) alla Festa federale di lotta e giochi alpigiani.

Come gli alberi hanno bisogno di solide radici per affrontare la tempesta, così è anche per una nazione; occorre "prendersi cura delle radici in un momento in cui tante cose cambiano tutt'intorno a noi", ha sottolineato Maurer, rallegrandosi nel vedere che molti sentano la necessità di riflettere proprio sulle radici e le origini della Svizzera.

Alcuni anni or sono la lotta in particolare era considerata come un fatto rustico se non perfino primitivo, ma oggi non è più così, ha detto ancora il consigliere federale e ministro dello sport, mettendo in evidenza la capacità operosa dei confederati, la loro modestia e il grande senso di "responsabilità individuale" che li caratterizza. Tutti valori che si ritrovano in occasione della festa federale di lotta. Una festa che dovrà proseguire in futuro, ma bisognerà dare prova di previdenza, chiedendosi se non sia diventata troppo commerciale e troppo grande. "Previdenza ed equilibrio, sapendo sempre da dove veniamo", ha concluso Maurer.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS