Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le Ferrovie federali svizzere hanno assegnato oggi gli incarichi per il noleggio e l'esercizio di 65 macchine per la manutenzione e il rinnovo dei binari, per un valore annuo di circa 136 milioni di franchi, su un periodo dai cinque ai dieci anni. Oltre il 95% degli incarichi va a fornitori svizzeri, indicano le FFS in un comunicato.

Tra i macchinari noleggiati vi sono gru, macchine per la molatura delle rotaie e rincalzatrici. La stipulazione di contratti per una durata di cinque–dieci anni consentirà di assicurare posti di lavoro in Svizzera nel lungo termine, scrivono le FFS.

Gran parte delle prestazioni è garantita dalle ditte Scheuchzer SA di Bussigny (VD) e Sersa-Group con sede a Zurigo. Il volume restante è stato aggiudicato a Krebs Gleisbau AG di Berna, Speno International SA di Ginevra, Carlo Vanoli AG di Samstagern (ZH) e Vanomag di Zugo, così come alla tedesca Alpha Rail Team GmbH & Co di Berlino e all'italiana Generale Costruzioni Ferroviarie con sede a Roma.

Le FFS avevano pubblicato il concorso per prestazioni di macchine per la costruzione dei binari il 28 febbraio 2014. L'ultima volta le prestazioni in questione erano state messe a concorso nel 2006. I relativi contratti scadranno alla fine di dicembre 2015.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS