Navigation

FFS: 2500 franchi a chi raccomanda macchinisti e controllori

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 ottobre 2011 - 14:21
(Keystone-ATS)

Nei prossimi dieci anni le FFS dovranno ingaggiare centinaia di macchinisti e controllori per far fronte all'aumento del traffico e sostituire chi andrà in pensione. Per facilitare l'operazione, l'azienda ha deciso di offire un compenso di 2500 franchi ai collaboratori che propongono persone interessate a queste mansioni, anche in caso di non assunzione.

"Si tratta di una delle misure più efficaci" per trovare nuovi dipendenti, ha spiegato all'ats Patricia Claivaz, portavoce delle FFS, confermando una notizia pubblicata oggi sul domenicale "Sonntag". In realtà il sistema non è nuovo: è stato messo a punto già nel novembre del 2007 per individuare meccanici per locomotive, controllori e informatici, ha aggiunto.

"I migliori ambasciatori delle FFS sono i suoi collaboratori". L'ex regia federale usa anche altri metodi di assunzione: pubblica regolarmente annunci, partecipa a fiere e organizza forum nelle alte scuole. "Questi mezzi sono però cari e anonimi", mentre vedersi proporre dei nomi dai propri dipendenti "non costa niente".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?