Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le Ferrovie federali svizzere (FFS) intendono rinunciare alle stazioni di manovra di Däniken (SO) e Zurigo Mülligen e concentrare la composizione dei treni sulle stazioni di smistamento di Losanna e Limmattal (AG), nonché su quelle di confine di Basilea, Chiasso e Buchs (SG).

La compagnia intende così ridurre le attuali capacità in eccesso, si legge in un comunicato odierno.

La rinuncia definitiva verrà esaminata durante il "sounding board" dei rappresentanti del settore per lo sviluppo del traffico merci su rotaia istituito dall'Ufficio federale dei trasporti (UFT). I 35 dipendenti di Däniken e Zurigo Mülligen si vedranno proporre un'offerta d'impiego dalle FFS, mentre le due stazioni verranno per ora utilizzate quale garage per i veicoli.

SDA-ATS