Navigation

FFS: Sommaruga chiederà più soldi per manutenzione

Simonetta Sommaruga vuole più soldi per la manutenzione della rete ferroviaria. KEYSTONE/PETER KLAUNZER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 dicembre 2019 - 08:45
(Keystone-ATS)

Ci vogliono più mezzi finanziari per garantire la manutenzione della rete ferroviaria. Parola della consigliera federale Simonetta Sommaruga, che per i prossimi anni chiederà un supplemento di 1,3 miliardi di franchi destinati a tale scopo.

Ciò dovrebbe permettere di "evitare certe difficoltà in futuro", ha sostenuto la ministra dei trasporti socialista in interviste concesse a "Le Matin Dimanche" e alla "SonntagsZeitung".

In concreto, la consigliera federale bernese proporrà l'anno prossimo al Consiglio federale un credito di 14,5 miliardi per gli anni dal 2021 al 2024, 1,3 miliardi in più rispetto alla scorsa legislatura.

I viaggiatori beneficiano di una buona manutenzione dei binari, delle gallerie, dei ponti e delle banchine, secondo Sommaruga. "Vediamo in altri Paesi cosa succede quando questo aspetto viene trascurato", ha sottolineato.

"Certo, più manutenzione significa anche più cantieri e quindi ritardi e disagi per i passeggeri", ha ammesso la ministra dei trasporti. Tuttavia, secondo gli esperti è possibile pianificare i lavori "in modo che l'impatto sugli utenti sia ridotto al minimo".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.