Navigation

FFS ampliano offerta treni notturni, Amsterdam, Roma e Barcellona

Via, verso nuove mete. sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2020 - 13:00
(Keystone-ATS)

Le Ferrovie federali svizzere FFS e quelle austriache ÖBB ampliano la loro offerta di treni notturni: sono previsti nuovi collegamenti dalla Svizzera per Amsterdam, Roma e Barcellona.

I treni notturni hanno un comprovato impatto sul clima, poiché spostano i viaggi dall'aereo, dall'auto e dal bus, sostengono le FFS in un comunicato odierno. Secondo le stime dell'azienda l'impatto climatico dell'attuale traffico ferroviario notturno in partenza dalla Svizzera comporta un risparmio di circa 50'000 tonnellate di CO2 all'anno, ciò che corrisponde alle emissioni medie annue prodotte da 30'000 automobili.

La domanda nel traffico ferroviario notturno internazionale ha registrato un netto incremento nel 2019 e nell'anno in corso, fino allo scoppio della crisi del coronavirus. FFS e ÖBB ritengono che questa tendenza durerà.

Con 19 linee Nightjet e altri quattro collegamenti con compagnie partner, le ferrovie austriache gestiscono già oggi la più grande rete di treni notturni in Europa. In collaborazione con le FFS la rete comprende dalla Svizzera sei linee e un ulteriore collegamento. Sulla base di questo successo, le due imprese intendono ampliare congiuntamente l'offerta. L'11 settembre le parti hanno firmato una lettera di intenti: i piani prevedono un potenziamento della rete Nightjet dalla Svizzera fino a 10 linee e 25 destinazioni.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.