Navigation

FFS intendono costruire 3000-4000 alloggi entro 10 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 novembre 2014 - 11:35
(Keystone-ATS)

La divisione Immobili delle FFS intende costruire tra 3000 e 4000 alloggi nel prossimo decennio con un investimento stimato tra 500 e 600 milioni di franchi all'anno. Gli utili provenienti dagli affitti permetteranno all'ex regia federale di continuare a finanziare l'infrastruttura nella misura di 150 milioni di franchi all'anno, indica il direttore di FFS Immobili Jürg Stöckli in un'intervista pubblicata oggi da 24heures e Tribune de Genève.

Attualmente il 4% del fatturato annuale delle FFS proviene dagli affitti di alloggi. "Il nostro obiettivo è di aumentare la quota proveniente dalla locazione di appartamenti all'11%-15% del totale delle entrate", spiega Stöckli.

"In Svizzera le FFS sono il secondo maggior proprietario immobiliare dopo l'esercito", ricorda il direttore. In seguito allo sviluppo urbano, le stazioni e il loro comprensorio hanno finito per trovarsi nei centri cittadini. "È quindi sempre più interessante trasformarli in nuovi quartieri".

Tra i progetti immobiliari più costosi in corso o previsti Stöckli cita ad esempio l'"Europaalle" a Zurigo, preventivato a 1,3 miliardi di franchi, e il "Pont-Rouge" a Ginevra (650 milioni).

L'ex regia federale non è tenuta a realizzare alloggi sociali. Stöckli ricorda che "le FFS affittano già oggi 1000 appartamenti a prezzi vantaggiosi e sostengono 37 cooperative che gestiscono 1700 alloggi".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?