Le FFS possono procedere con i lavori di ammodernamento della tratta ferroviaria Arth-Goldau (SZ) - Zugo. L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha infatti fatto sapere oggi di aver rilasciato le autorizzazioni necessarie.

Grazie a questi lavori, che comporteranno l'interruzione totale del traffico per un anno e mezzo, tra Zurigo e il Ticino potranno circolare treni ogni mezz'ora.

I lavori, dal costo totale di 196 milioni, comprendono fra l'altro la realizzazione di un tratto a doppio binario presso Walchwil (ZG). Le FFS effettueranno inoltre la sostituzione integrale di impianti ferroviari e di linee di contatto e amplieranno sette piccole gallerie in modo che siano percorribili con treni a due piani.

A causa di questi importanti lavori la tratta sarà chiusa al traffico tra Oberwil (ZG) e Arth-Goldau da fine 2016 a metà 2018. I treni tra il Ticino e Zurigo saranno deviati sulla sponda ovest del lago di Zugo, cosa che comporterà ritardi di 20 minuti. Il traffico regionale sarà assicurato da autobus.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.