Gli azionisti Fiat hanno approvato a maggioranza la fusione che darà vita a Fiat Chrysler Automobiles (Fca). "È solo l'inizio, voglio solo dire che chi rimarrà azionista come rimarrò io avrà grandi soddisfazioni", ha detto il presidente John Elkann.

Il consiglio di amministrazione di Fiat Chrysler Automobiles quando la fusione sarà operativa sarà così composto: John Elkann, Sergio Marchionne, Andrea Agnelli, Tiberto Brandolino D'Adda, Glenn Earle, Valerie A. Mars, Ruth J. Simmons, Ronald L. Thompson, Patience Wheatcroft, Stephen M. Wolf, Ermenegildo Zegna.

Luca Cordero di Montezemolo, presidente della Ferrari, non sarà quindi nel cda. "Il consiglio ha una componente Fiat e una Chrysler e rispetta i vincoli di indipendenza, genere, nazionalità e competenze professionali. Siamo così arrivati a una composizione ottimale", ha detto il presidente John Elkann durante la conferenza stampa.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.