Navigation

Fiducia consumatori: calo in aprile, pesano previsioni su risparmio

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 maggio 2011 - 10:23
(Keystone-ATS)

Fiducia dei consumatori in calo in Svizzera. L'indice trimestrale calcolato dalla Segreteria di Stato dell'economia (SECO) è sceso in aprile a -1 punti, contro i 10 punti di gennaio. La flessione è dovuta quasi esclusivamente alla valutazione più negativa delle economie domestiche in merito alle loro possibilità di risparmio nei prossimi dodici mesi (-9 punti a fronte del precedente +30), precisa la SECO in un comunicato odierno.

Per contro, le valutazioni inerenti all'evoluzione della situazione finanziaria personale rimangono stabili al livello di +6 punti. Le aspettative sull'evoluzione della situazione economica generale nei prossimi dodici mesi (+14 punti in aprile contro +15 in gennaio) e quelle relative all'andamento della disoccupazione (+16 contro +12 punti) hanno subìto soltanto variazioni poco significative.

Gli altri sottoindici emersi nel sondaggio presso circa 1100 nuclei famigliari - non considerati però nel calcolo dell'indice generale - propongono un quadro poco omogeneo. Mentre le economie domestiche valutano in modo più negativo le loro possibilità di risparmio al momento attuale (+24 contro +43 punti) come pure l'opportunità di effettuare acquisti importanti (-1 contro +6 punti), la sicurezza del posto di lavoro è percepita in modo migliore (-23 punti rispetto a -45 punti). Praticamente immutate sono le percezioni circa l'evoluzione della situazione finanziaria personale (-4 contro -6 punti) e della congiuntura (+13 rispetto a +17 punti) negli ultimi dodici mesi.

Le economie domestiche hanno riveduto per contro nettamente al rialzo sia le valutazioni sull'andamento dei prezzi negli ultimi dodici mesi (+64 contro +34) sia le aspettative sull'inflazione nei prossimi dodici mesi (+69 contro +40 punti).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.