Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Fiducia dei consumatori in lieve ripresa in ottobre

Fiducia dei consumatori in lieve ripresa in ottobre (foto d'archivio)

KEYSTONE/CHRISTOF SCHUERPF

(sda-ats)

I consumatori svizzeri sono solo lievemente più ottimisti di tre mesi fa. Pur dichiarandosi fiduciosi sull'andamento dell'economia e della disoccupazione, continuano ad avere aspettative inferiori alla media a proposito del loro budget.

In ottobre l'indice relativo al clima di fiducia dei consumatori della Segreteria di Stato dell'economia (SECO) si attesta a -6 punti, scostandosi di poco da quanto registrato a luglio (-7 punti), si legge in un comunicato diffuso oggi. Dopo un calo tangibile quest'estate, le aspettative rimangono pertanto pressoché invariate.

L'ultimo sondaggio trimestrale conferma dunque che i consumatori guardano al futuro con meno ottimismo rispetto alla prima metà del 2018. Il clima di fiducia generale continua tuttavia a rimanere leggermente al di sopra della media pluriennale (-9 punti).

I consumatori restano fiduciosi soprattutto per quanto riguarda il futuro della situazione economica generale e della disoccupazione: il primo sottoindice si attesta a 9 punti, superando la media pluriennale di -9 punti, il secondo rimane con i suoi 38 punti al di sotto della media (48 punti), preannunciando sviluppi favorevoli per il mercato del lavoro. Lo confermano anche stime positive in materia di sicurezza degli impieghi.

I consumatori non si aspettano però di poter beneficiare direttamente dell'andamento positivo dell'economia e del mercato del lavoro. Il sottoindice relativo alla stima delle prospettive finanziarie rimane con i suoi -4 punti al di sotto della media (2 punti). Lo stesso vale per le probabilità di risparmio dei consumatori: a luglio, il sottoindice corrispondente era sceso nettamente al di sotto della media di 20 punti e in ottobre (9 punti) si è ripreso in modo trascurabile.

La scorsa estate l'inflazione è tornata ad essere percepita più fortemente, incidendo sul potere d'acquisto dei consumatori. In reazione alle aspettative piuttosto contenute sulla loro situazione finanziaria, spiega la SECO, la propensione dei consumatori ad effettuare acquisti importanti resta inferiore alla media.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.