Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Ho finito il mio lavoro nel calcio": la squalifica è "senza senso", afferma Sepp Blatter in un'intervista al Wall Street Journal.

Blatter sottolinea che "in base alla legge svizzera per una sospensione di otto anni si deve aver commesso un omicidio o una rapina in banca".

La parola fine su questa vicenda, almeno dal punto di vista della giustizia sportiva, deve ancora essere scritta. Ma a prescindere dall'esito dei ricorsi già annunciati, Blatter assicura che il suo futuro sarà lontano dal mondo del pallone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS