Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Undici soldati sono rimasti uccisi da "fuoco amico" durante un raid aereo da parte delle forze filippine contro estremisti islamici nel tentativo di respingere l'assedio nella città a sud del Paese. Altre sette militari sono rimasti feriti.

Secondo quanto riferito dal portavoce dell'esercito, una delle bombe sganciate dalle forze governative ha raggiunto le truppe impegnate nel combattimento con gli estremisti che avevano occupato case ed edifici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS