Navigation

Filippine; tifone Nesat, 100.000 evacuati

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2011 - 07:41
(Keystone-ATS)

Oltre 100.000 persone sono state fatte evacuare dalle loro case nelle Filippine per il passaggio del tifone Nesat che ha già causato due morti e quattro dispersi. Lo riporta la Bbc sul suo sito.

Il passaggio del tifone, che viaggia ad una velocità di 170 km orari, ha anche provocato la cancellazione di molti voli e la chiusura della borsa di Manila. Nella capitale, oltre alla sede dell'ambasciata americana, sono rimaste chiuse scuole, unversità, uffici e le autorità hanno invitato i cittadini a rimanere in casa.

I metereologi prevedono onde di quattro metri lungo tutta la costa e si temono allagamenti e frane.

I tifoni nelle Filippine sono molto frequenti ma questo, che arriva due anni dopo Ketsana (oltre 400 morti), è considerato il più potente dell'anno. Nesat dovrebbe spostarsi verso il sud della Cina solo tra due giorni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?