Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Film anti-islam: Bangladesh blocca accesso a YouTube

Il Bangladesh ha bloccato l'accesso a YouTube in seguito alle massicce proteste contro il film anti Islam prodotto negli Usa e diffuso sul popolare sito di video sharing. Lo riferisce il quotidiano "The Daily Star" citando una fonte governativa.

La Commissione per la regolamentazione delle telecomunicazioni (Brtc) ha attuato il blocco ieri sera dopo che il motore di ricerca Google, che è il proprietario, si era rifiutato di rimuovere le pagine contenenti il video del film "L'innocenza dei Mussulmani" in cui si insulta Maometto. Un funzionario governativo ha motivato la decisione con il fatto che la legge bengalese impedisce la diffusione di contenuti che offendono i sentimenti religiosi. La presidente Sheikh Hasina aveva denunciato il film e chiesto al governo americano il ritiro dalla circolazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.