Navigation

Film Maometto: Bengasi, 50 arresti per assalto a consolato USA

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 settembre 2012 - 14:31
(Keystone-ATS)

Le autorità libiche hanno arrestato una cinquantina di persone in connessione con l'attacco dell'11 settembre al Consolato americano di Bengasi, in cui sono rimasti uccisi l'ambasciatore Chris Stevens e altri tre diplomatici. Lo ha detto Mohhamed al Megaryef, presidente del Congresso Nazionale libico, in una intervista alla televisione americana Cbs.

Al Megaryef ha aggiunto che "alcuni" dei partecipanti all'attacco erano stranieri entrati in Libia, parte dei quali dal Mali e l'Algeria.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?