Navigation

Financial Stability Board: buoni voti alla Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 gennaio 2012 - 12:31
(Keystone-ATS)

Il Financial Stability Board (FSB) ha accolto favorevolmente le nuove regole decise dalla Svizzera sui mercati finanziari. In particolare si mostra soddisfatto delle norme relative alle banche troppo grandi per fallire ("too big to fail") e della rapida reazione delle autorità di fronte alla crisi.

Alcuni aspetti della sorveglianza sulle banche dovrebbero però essere migliorati, secondo il FSB. L'ente riconosce il ruolo influente della Svizzera in occasione dei dibattiti internazionali sul regolamento delle banche di importanza sistemica, ha indicato oggi in una nota il Dipartimento federale delle finanze (DFF). È la prima volta che il FSB esamina la situazione elvetica.

Stando al FSB, una riuscita dell'introduzione del nuovo strumento finanziario rappresentato dai prestiti a conversione obbligatoria ("cocos") sarà primordiale per il successo del pacchetto di misure.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?