Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Financial Stability Board (FSB) - un organismo centrale per le questioni inerenti alla regolamentazione e alla vigilanza dei mercati finanziari - si è costituito ieri sotto forma di associazione con sede a Basilea. In questo modo, il FSB rafforza la propria presenza in Svizzera, rileva in una nota il Dipartimento federale delle finanze (DFF).

In seguito alla crisi finanziaria, il FSB ha assunto sempre più importanza quale coordinatore nella regolamentazione internazionale dei mercati finanziari. Nel novembre del 2011 i capi di Stato e di Governo dei Paesi membri del G20 hanno deciso di trasformare il FSB in un'istituzione dotata di personalità giuridica propria. Questo passo ha permesso all'organismo di creare strutture e processi adeguati e di essere autonomo dal punto di vista finanziario.

La struttura organizzativa del FSB non subirà modifiche. Dal punto di vista amministrativo il FSB rimane insediato presso la Banca dei regolamenti internazionali (BRI). Gli interessi della Svizzera in seno al FSB sono tutelati dal DFF e dalla Banca nazionale svizzera, rammenta il Dipartimento nel comunicato diramato oggi.

Tra i membri del FSB figurano 54 autorità di 24 Paesi e 10 organizzazioni internazionali e organismi di standardizzazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS