Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

HELSINKI - Il campionato del mondo di sauna in Finlandia è stato funestato dalla morte di uno dei concorrenti giunti in finale e rimasto per sei minuti ad una temperatura di 110 gradi. Lo hanno annunciato oggi gli organizzatori.
"Dopo questo incidente abbiamo deciso che il campionato è finito", ha detto Saija Jappinen, funzionario del comune di Heinola dove si teneva la competizione, giunta alla dodicesima edizione.
Dopo una selezione di decine di concorrenti erano rimasti in gara il campione russo Vladimir e quello finlandese Timo Kaukonen. Ma dopo sei minuti i giudici si sono reso conto che qualcosa non andava ed hanno tirato fuori dalla sauna i due concorrenti. Lazyzhenskiy era morto e Kaukonen è stato curato in ospedale per ustioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS