Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre mezzo milione di migranti hanno attraversato il Mediterraneo finora nel 2015, secondo le più recenti stime dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni Oim)diffuse a New York. Molti di loro sono donne e bambini in fuga dalla Siria.

I morti finora nel tragico viaggio, quasi tutti annegati, sono stati quasi tremila.

"Questi numeri in se stessi sono solo statistiche. Ma cosa significano queste statistiche? Sono vite tragicamente perdute, famiglie separate per sempre, studi, carriere, sogni abbandonati", ha detto il direttore generale dello Oim William Lacy Smith che ha assistito al palazzo di vetro al discorso di Papa Francesco in Assemblea Generale.

Secondo le cifre ufficiali, i migranti e profughi arrivati finora in Europa via mare nel 2015 sono stati 498.931, mentre le analisi dell'Oim portano a oltre 500.000, il doppio rispetto al 2014. La maggioranza degli arrivi sono registrati in Grecia (374.232 persone, il 70% del totale del 2015), seguita dall'Italia (128.542 persone, poco meno del 30 per cento).

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS