Navigation

Fisco: evasione e bancarotta, 34 arresti a Como

34 arresti a Como sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 novembre 2019 - 11:14
(Keystone-ATS)

I militari della Guardia di Finanza di Como, con gli agenti della Squadra Mobile di Milano, hanno eseguito 34 ordinanze cautelari nei confronti di 34 indagati per un giro milionario di fatture false, cooperative fasulle e bancarotte fraudolente.

Tutti sono accusati di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte per oltre 3 milioni di euro attraverso 20 società cooperative ed una srl, di occultamento e distruzione di documenti contabili, bancarotta per distrazione (per un totale di oltre 15 milioni di euro) in riferimento ad altre 12 società cooperative fallite. Alcuni sono accusati anche di turbativa per due gare pubbliche indette dal Comune di Como per l'affidamento in concessione di due lidi sul lago

Ventidue sono destinatari di ordinanza di custodia cautelare in carcere, 12 agli arresti domiciliari. Tra gli arrestati Massimiliano Ficarra commercialista con studio a Gioia Tauro (Reggio Calabria) e Cesare Giovanni Pravisano, ex funzionario della banca Commercio ed Industria di Milano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.