Navigation

Fitch conferma la tripla A per la Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 giugno 2012 - 16:14
(Keystone-ATS)

L'agenzia di rating Fitch ha confermato la nota "AAA" per la Svizzera, con prospettiva stabile. È quanto indica oggi la stessa Fitch, sottolineando la buona salute dell'economia nazionale.

La Svizzera è caratterizzata da un'inflazione contenuta e da un contesto macroeconomico stabile. L'economia nazionale ha rivelato la sua robustezza superando le difficoltà del 2009 e passando indenne attraverso la crisi finanziaria globale. La tripla A è giustificata anche dalla buona gestione delle finanze pubbliche.

Fitch raccomanda comunque provvedimenti per fronteggiare i problemi dovuti all'invecchiamento della popolazione. L'agenzia di rating fa inoltre notare che la Svizzera non è isolata in Europea: finora il tasso minimo di cambio di 1,20 franchi per un euro si è rivelato una misura appropriata, ma se la crisi dovesse acuirsi la Confederazione potrebbe incontrare difficoltà. Fitch individua un altro fattore di rischio in un possibile surriscaldamento del mercato immobiliare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.