Navigation

Fitch taglia rating sette banche italiane

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 agosto 2012 - 18:55
(Keystone-ATS)

Fitch ha tagliato il rating sulle emissioni a lungo termine di sette banche italiane.

Banca Popolare di Sondrio e Banco di Desio e della Brianza a 'BBB+' da 'A-'; Banca Popolare di Milano a 'BBB-' da 'BBB'; Banca Carige, Banca Popolare di Vicenza, Credito Valtellinese e Veneto Banca a 'BB+' da 'BBB'. Allo stesso tempo, l'agenzia ha confermato il rating a lungo termine di Banca Popolare dell'Emilia Romagna a 'BBB' e del Credito Emiliano a 'BBB+'. L'outlook su tutti gli istituti è negativo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.