Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un uomo di 48 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco questa mattina nel parcheggio sotterraneo di una banca a Balzers, nel Liechtenstein. Lo sparatore è tuttora in fuga. La polizia del Principato comunica che il presunto omicida è armato e pericoloso.

Secondo i primi elementi dell'inchiesta l'omicida avrebbe seguito a piedi la vittima nel parcheggio sotterraneo della banca Frick. I colpi sarebbero stati sparati dopo che la vittima - stando a notizie di stampa il Ceo dell'istituto Jürgen Frick - è scesa dal suo veicolo. Un impiegato ha rinvenuto il corpo alle 7:30.

Il presunto autore dell'omicidio è stato immediatamente identificato grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza. Si tratterebbe di Jürgen Hermann, ex manager e cliente della banca. Sulla sua pagina internet l'uomo si definisce il "Robin Hood del Liechtenstein" e afferma di combattere "la mafia della finanza" locale.

La Smart targata Liechtenstein di colore bianco e grigio su cui Hermann si sarebbe allontanato è stata ritrovata a Ruggel (FL). Poliziotti, cani ed elicotteri stanno perlustrando la zona. Le forze dell'ordine raccomandano alla popolazione di evitare di recarsi nell'area interessata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS