Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È fallita la società che gestisce l'albergo a cinque stelle "Waldhaus" di Flims: i negoziati in vista della cessione del rinomato hotel grigionese a un potenziale acquirente sono falliti e la Waldhaus FlimsMountain Resort (WFMR) ha dovuto depositare il bilancio.

I circa 900 azionisti si vedono ridurre a zero i loro investimenti, ma l'albergo aprirà come previsto il 22 maggio per la stagione estiva. I circa 120 dipendenti conserveranno il posto di lavoro.

I salari, secondo quanto ha fatto sapere il consiglio di amministrazione, sono stati versati fino al 31 marzo e la maggior parte delle fatture dei fornitori sono state saldate.

Il "Waldhaus" era da anni in difficoltà finanziarie e finora si era mantenuto a galla grazie alla vendita di alcuni appartamenti di lusso. Poi è sopraggiunta una svalutazione sul piano degli investimenti di circa 30 milioni di franchi, che ha provocato un eccessivo indebitamento.

Il consiglio di amministrazione da tempo aveva deciso misure di risanamento. Aveva anche avviato colloqui in vista della cessione della società a un gruppo di investitori: le discussioni non sono però andate a buon fine e la situazione è quindi precipitata.

L'hotel, che nel 2006 aveva ospitato la sessione autunnale delle Camere federali, ha registrato nella stagione invernale 2014/2015 un aumento dei pernottamenti del 7% su base annua.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS