Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato riaperto questa mattina (ora locale) l'aeroporto di Fort Lauderdale, in Florida, teatro ieri della strage in cui cinque persone sono morte e otto ferite dopo che un giovane di 26 anni, identificato come Esteban Santiago, ha aperto il fuoco sui passeggeri.

Il Terminal 2, dove ha avuto luogo la sparatoria, resta chiuso, mentre si registrano ancora cancellazioni di voli e ritardi.

Intanto il governatore della Florida, Rick Scott, aggiornando questa mattina i giornalisti sugli sviluppi nell'inchiesta ha affermato che alcune vittime lottano ancora tra la vita e la morte. "Stiamo lavorando per capire esattamente cosa sia accaduto", ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS