Navigation

FMI: Lagarde eletta direttrice generale

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 giugno 2011 - 20:24
(Keystone-ATS)

Christine Lagarde è la nuova direttrice generale del Fondo monetario internazionale (FMI). "Il board dell'FMI ha scelto Christine Lagarde" per la guida dell'organizzazione", afferma un comunicato.

"Christine Lagarde succederà - si legge in una nota dell'FMI - a Dominique Strauss-Kahn e sarà la prima donna a guidare l'istituto da quando è stato creato nel 1944." La ministra francese dell'economia entrerà in funzione il 5 luglio; l'incarico ha durata quinquennale.

"Sono onorata della fiducia che è stata riposta in me dal board. Ringrazio tutti i membri per il caloroso e ampio supporto che ho ricevuto. Vorrei esprimere il mio rispetto a la mia stima al collega e amico, Agustin Carstens". La Lagarde ha aggiunto che "l'FMI dev'essere efficace, legittimo e puntare a una crescita più forte e sostenibile, alla stabilità macroeconomica e a un futuro migliore per tutti".

Da parte sua l'Eliseo ha definito l'elezione di Christine Lagarde al Fmi "una vittoria per la Francia". "La presidenza francese si rallegra che una donna acceda a questa responsabilità internazionale", aggiunge l'Eliseo, precisando che il presidente Sarkozy ha già telefonato alla Lagarde per congratularsi con lei.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?