Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Il Fondo Monetario Internazionale monitora con attenzione e preoccupazione l'aumento dei prezzi del petrolio e del cibo. Lo ha detto Caroline Atkinson, direttore delle pubbliche relazioni dell'Fmi questa mattina rispondendo alle domande dei giornalisti. "Ciò che conta è capire a cosa sia dovuto l'incremento dei prezzi, ossia se viene da uno shock nell'offerta o da un sano aumento della domanda dovuta alla crescita economica".
"Il Fondo ha già ampliato gli strumenti per sostenere i paesi più poveri in caso di impennate nei costi del cibo - ha comunque precisato Atkinson - e continuiamo a tenere sotto controllo la situazione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS