Navigation

Fondazione Beyeler dedica mostra a scultrice Louise Bourgeois

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 settembre 2011 - 10:41
(Keystone-ATS)

La Fondazione Beyeler di Riehen (BS) dedica una mostra alla scultrice franco-americana Louise Bourgeois, che il prossimo 25 dicembre avrebbe compiuto cent'anni. Deceduta nel maggio 2010, era una delle artiste più importanti e influenti della nostra epoca, afferma il museo sul suo sito internet.

La retrospettiva, pianificata ancora in collaborazione con la Bourgeois, sarà aperta ai visitatori da sabato all'8 gennaio 2012. Oltre alle sculture dedicate ai ragni ed altre opere, i visitatori potranno ammirare per la prima volta anche il ciclo grafico "À l'infini" (2008), che dà il nome all'esposizione.

In vista della mostra, il famoso e più grande ragno della scultrice, "Maman", è stato esposto da fine maggio a inizio giugno sulla Piazza federale a Berna, poi a Zurigo e Ginevra.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?