Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli investimenti dei fondi di compensazione AVS, AI e IPG hanno ottenuto un rendimento netto del 7% nel 2012 (1,53% nel 2011). La politica d'investimento differenziata per le tre assicurazioni sociali ha nuovamente dato buoni frutti, hanno indicato i responsabili dei fondi in una conferenza stampa a Zurigo.

L'esercizio 2012 "può essere definito un anno di successo". I risultati definitivi saranno comunicati nel corso del mese di marzo.

Il rendimento netto degli investimenti per l'assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS) è stato del 6,8% (1,37% nel 2011). Per l'assicurazione invalidità del 4,5% (0,4%) e per le indennità di perdita di guadagno (IPG) del 6,8% (1,68%).

Ogni assicurazione sociale conduce una politica di investimenti propria tenendo conto degli oneri finanziari specifici. Questo meccanismo, posto in vigore nel 2011, è stato rafforzato e migliorato nel 2012.

Il 31 dicembre 2012, i fondi di compensazione AVS/AI/IPG disponevano di un patrimonio globale di 28,5 miliardi di franchi. La ripartizione è la seguente: 23,3 miliardi per l'AVS, 4,7 miliardi per l'AI e 500 milioni per le IPG.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS