Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Consiglio della stampa ha respinto un reclamo di Miss Svizzera, Lauriane Sallin (foto d'archivio).

KEYSTONE/ANTHONY ANEX

(sda-ats)

Il Consiglio della stampa ha respinto un reclamo di Miss Svizzera, Lauriane Sallin, che protestava contro la pubblicazione sul "Blick am Abend" di foto prese da Instagram che la ritraevano assieme al suo ex compagno.

All'origine del reclamo c'era un articolo dello scorso mese di luglio intitolato "Jetzt packt ihr Ex intime Bilder aus" (Il suo ex ora mostra le foto intime). Il pezzo riprendeva foto messe in rete dell'ex compagno di Miss Svizzera poco dopo la separazione dei due.

Nella sua presa di posizione, pubblicata oggi, il Consiglio della stampa arriva alla conclusione che l'articolo non ha violato i principi deontologici.

L'organo di autocontrollo dei giornalisti sottolinea come Miss Svizzera si sia ripetutamente espressa in pubblico a proposito della sua relazione. È stata cioè lei a rendere pubblici aspetti della sua vita privata. Le foto utilizzate dal quotidiano gratuito erano del resto innocenti e non hanno leso la sfera privata dei due.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS