Saccheggio al mattino, incendio al pomeriggio: così, con casseur e black bloc padroni della situazione, è stato distrutto oggi il celebre ristorante degli Champs-Elysées Le Fouquet's, durante il 18esimo sabato di proteste.

Al mattino i manifestanti avevano distrutto tutto all'interno del ristorante, che ha tavoli al piano terra e al primo piano. Al pomeriggio, mentre parlava a poca distanza il premier Edouard Philippe, sono tornati all'attacco e hanno appiccato le fiamme.

Ma, oltre alle edicole di giornali, sono decine i negozi in fiamme. La gioielleria Bulgari è stata saccheggiata, la boutique di lusso Longchamp è stata invasa dai casseur che hanno portato via tutto quello che hanno potuto. Fra i negozi "preferiti", quelli di informatica e soprattutto di telefoni cellulari.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.