Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia ha arrestato nel canton Friburgo, su richiesta tedesca, un turco di 52 anni, sospettato di far parte di una formazione maoista accusata in Turchia di terrorismo.

L'uomo è stato incarcerato in attesa di estradizione, ha indicato all'ats l'Ufficio federale di giustizia (UFG) confermando una notizia della "SonntagsZeitung".

L'uomo, finito in manette il 15 aprile secondo il domenicale zurighese, è stato interrogato dalla Procura del canton Friburgo su richiesta dell'UFG. Secondo le autorità tedesche, il 52enne è membro del Comitato estero del Partito Comunista della Turchia/Marxista Leninista (TKP/ML), una organizzazione maoista clandestina che ha per obiettivo il rovesciamento del governo di Ankara e l'instaurazione della dittatura del proletariato.

Dall'estate 2012 il turco avrebbe regolarmente partecipato, principalmente in Germania, a riunioni dell'organizzazione contribuendo alla presa di decisioni, secondo l'UFG. Egli sarebbe stato in particolare coinvolto nel procacciamento di mezzi finanziari, come pure nel reclutamento e nella formazione di nuovi membri per il TKP/ML.

Poiché l'arrestato si è dichiarato contrario all'estradizione in Germania, l'UFG ha chiesto alle autorità tedesche di inviare a Berna una richiesta formale. Quando questa sarà pervenuta prenderà una decisione, passibile di ricorsi fino al Tribunale federale.

L'UFG intende chiarire, nell'ambito della procedura di estradizione, se al turco siano addebitabili reati anche in Svizzera. Un procedimento elvetico avrebbe in tal caso la priorità su quello tedesco.

Contemporaneamente all'arresto nel canton Friburgo sono stati arrestati in Germania sette presunti membri del TKP/ML (due con passaporto tedesco) tra i 44 e i 67 anni, tra i quali figura anche una donna, secondo quanto indicato lo scorso 16 aprile dalla Procura federale di Karlsruhe. Sono pure state eseguite perquisizioni domiciliari in quattro Länder.

Il TKP/ML, fondato nel 1972, ha perpetrato in Turchia diversi attentati con morti e feriti. Suo braccio armato è l'Esercito di Liberazione Turco degli Operai e dei Contadini (TIKKO nella sigla turca). La formazione maoista dispone nell'Europa occidentale di una organizzazione estera che si occupa soprattutto di finanziamento e supporto logistico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS