Navigation

FR: elezione Stati, respinto ricorso due cittadini

Non ci sono più ostacoli per l'entrata agli Stati di Johanna Gapany. KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 novembre 2019 - 18:50
(Keystone-ATS)

L'elezione del Consiglio degli Stati a Friburgo è definitivamente convalidata. Il Tribunale cantonale ha respinto il ricorso di due cittadini, che sostenevano di non aver ricevuto entro le scadenze stabilite il materiale di voto per il ballottaggio.

Nessun altro ricorso è stato depositato, indica oggi la Cancelleria cantonale, che riporta la decisione del tribunale. Pure il partito sconfitto, il PPD, ha rinunciato. Pertanto sono eletti alla Camera dei Cantoni il socialista uscente Christian Levrat e la PLR Johanna Gapany.

Il risultato del secondo turno, svoltosi il 10 novembre, è stato pubblicato sul Foglio ufficiale il 15 novembre, con un termine per ricorrere fissato al 25 novembre. La Cancelleria ha già provveduto a informare i servizi del parlamento a Berna.

La giovane liberale-radicale di Bulle, 31 anni, è la prima donna a entrare agli Stati per il canton Friburgo. Gapany aveva sconfitto al fotofinish (138 voti di scarto) l'uscente popolare-democratico Beat Vonlanthen.

Il ricorso, che risale all'8 novembre, era stato formulato in tedesco e proveniva da due privati domiciliati nel distretto della Sarine. È quindi precedente e non collegato ai problemi riscontrati il giorno del ballottaggio, quando una panne informatica aveva reso difficoltosa la trasmissione dei risultati, tanto che si era dovuto attendere oltre le 21.00 per conoscere il verdetto delle urne.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.