Navigation

FR: il vandalo del cimitero di Villaz-St-Pierre era ubriaco

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 marzo 2015 - 17:23
(Keystone-ATS)

È stato un quarantenne in preda ai fumi dell'alcol a danneggiare a fine febbraio alcune tombe del cimitero di Villaz-St-Pierre (FR). Lo annuncia oggi la polizia friburghese, precisando che l'uomo è stato identificato grazie, fra l'altro, all'appello lanciato agli eventuali testimoni.

Il quarantenne, che abita nella regione e non ha precedenti giudiziari, ha dichiarato agli investigatori di non aver agito per motivi personali o religiosi, riferisce un comunicato odierno.

La notte dal 26 al 27 febbraio nel cimitero del villaggio friburghese erano stati danneggiati due monumenti funerari, mentre numerosi vasi, fiori e candele erano stati rovesciati. L'uomo è stato denunciato alla giustizia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.