Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'attuale consigliere di Stato friburghese Beat Vonlanthen sarà il candidato del PPD al Consiglio degli Stati alle elezioni federali di ottobre. I delegati della sezione cantonale, riuniti in assemblea ieri sera a Neyruz, l'hanno preferito al consigliere nazionale Dominique de Buman con 283 voti contro 172.

Con la scelta del 57enne Vonlanthen il PPD friburghese intende preservare l'equilibrio linguistico alla Camera dei cantoni: in quanto germanofono l'attuale capo del Dipartimento cantonale dell'economia è il candidato ideale alla successione di Urs Schwaller, pure lui proveniente dal distretto della Sense, che ha deciso di non ripresentarsi. Per l'altro seggio friburghese agli Stati, l'uscente Christian Levrat, presidente del PS nazionale e francofono, gode dei favori dei pronostici.

Dal canto loro, PLR e UDC tenteranno di contendere i seggi a PPD e PS: i liberali-radicali presenteranno il consigliere nazionale e direttore dell'Unione svizzera dei contadini Jacques Bourgeois, mentre i democentristi dovrebbero candidare il consigliere nazionale e presidente dell'Unione svizzera delle arti e mestieri Jean-François Rime.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS