Nell'ambito del nuovo progetto di legge sulla "scuola della fiducia", i deputati francesi hanno votato un emendamento che sostituisce alle dizioni "padre" e "madre" - che scompariranno dai formulari scolastici - quelle di "genitore 1" e "genitore 2".

L'intento della norma, ha spiegato Valerie Petit, deputata de La Republique en Marche, è di aprire alle famiglie omogenitoriali "inserendo nella legislazione la diversità famigliare dei figli".

Negativo, sull'emendamento, era stato il parere del ministro dell'Educazione nazionale, Jean-Michel Blanquer, e della deputata della maggioranza Anne-Christine Lang, entrambi contrari, per i quali questa disposizione non avrebbe dovuto essere inserita nella legge.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.