Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

'CityLights, First, Home...' la maggior parte dei grattacieli costruiti negli ultimi anni in Francia sono stati battezzati con nomi in inglese. "È scioccante", protesta un gruppo di difensori della lingua francese che ha deciso di passare all'azione.

Intervistato dal Parisien, Jean-Francois Baldi, esperto linguistico per il ministero della Cultura, cita l'esempio della Torre First (231 metri), la più alta di Francia, nel quartiere finanziario parigino della Défense, e storce il naso. "L'immagine di modernità e di efficacia viene associata all'inglese, è deplorevole - protesta Baldi -. Il francese è una lingua moderna che può dire tutte le realtà nel mondo contemporaneo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS