Circa 250 tombe cristiane sono state profanata nel cimitero Saint-Roch di Castres, nel sud del Paese.

Alcune lapidi sono state spezzate e rovesciate, strappati i crocifissi e rotti i vasi di fiori. I danneggiamenti sono stati scoperti questo pomeriggio: "Non abbiamo trovato nessuna scritta, nessun tag - ha reso noto una fonte della polizia - né sono state trovate rivendicazioni".

Il ministro dell'Interno, Bernard Cazeneuve, si recherà sul posto domani.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.