Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 250 tombe cristiane sono state profanata nel cimitero Saint-Roch di Castres, nel sud del Paese.

Alcune lapidi sono state spezzate e rovesciate, strappati i crocifissi e rotti i vasi di fiori. I danneggiamenti sono stati scoperti questo pomeriggio: "Non abbiamo trovato nessuna scritta, nessun tag - ha reso noto una fonte della polizia - né sono state trovate rivendicazioni".

Il ministro dell'Interno, Bernard Cazeneuve, si recherà sul posto domani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS