Navigation

Francia: accoltellato un altro studente

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 gennaio 2010 - 13:56
(Keystone-ATS)

PARIGI - Un altro studente - un diciassettenne - è stato ferito oggi da una coltellata in un liceo della periferia di Parigi. Tre giorni fa Hakim, 18 anni, era stato pugnalato nei corridoi del liceo di Kremlin-Bicetre, poco lontano, da un compagno di scuola ed era morto dopo qualche ora.
A differenza del caso di Hakim, il ferimento di oggi è opera di un estraneo alla scuola, un abitante di una 'cité' vicina, Sucy-en-Brie, che avrebbe atteso lo studente all'uscita di scuola per un regolamento di conti.
Intanto la polemica sulle crescenti violenze nelle "banlieue" - e soprattutto nelle scuole - aumenta. Fadela Amara, sottosegretaria alle Aree Urbane, origini algerine, ex socialista e fondatrice dell'associazione di difesa delle donne 'Ni putes ni soumises' (né puttane né sottomesse), ha fatto suo oggi il contestatissimo concetto che nel 2005 l'allora ministro degli Interni Nicolas Sarkozy espresse come "ricetta" per le "banlieue": "ripulirle con il Kärcher", il compressore in uso ai netturbini.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.