Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Francia: arrestato neonazista norvegese, preparava attentato

In Francia la polizia ha arrestato questa mattina in Corrèze, nel centro del Paese, il norvegese Kristian Vikernes - o Varg Vikernes, noto per essere il leader del gruppo metal Burzum -, indicato come "vicino agli ambienti neonazisti", e sua moglie, i quali, secondo l'accusa, lavoravano alla "organizzazione di un atto terrorista di grande portata". Lo riferisce il ministero dell'Interno di Parigi in una nota.

L'operazione, definita "sensibile" dalla procura antiterrorismo di Parigi, è stata decisa per la "pericolosità potenziale" dei due soggetti.

Vikernes è un personaggio molto noto della scena musicale black metal. Si era trasferito in Francia dopo essere uscito dalle prigioni norvegesi, dove aveva trascorso 16 anni per l'omicidio di un altro musicista metal, il chitarrista dei Mayhem Oystein Aarseth (in arte Euronymous).

Fanatico delle tradizioni germaniche, si era sempre più avvicinato a posizioni di estrema destra e ai movimenti neonazisti, di cui faceva apologia nel suo blog. Tra i suoi fan c'era anche Anders Breivik, l'autore della strage di Utoya nel 2011, che lo incluse nella lista di 350 persone a cui inviò il suo manifesto razzista prima di dare il via al massacro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.