Navigation

Francia: bloccato accesso auto a aeroporti Parigi

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 ottobre 2010 - 14:14
(Keystone-ATS)

PARIGI - Alcune centinaia di persone stanno bloccando gli accessi per le auto e i pullman all'aeroporto di Roissy Charles-de-Gaulle, creando disagi alla circolazione dei veicoli, ma senza disturbare il traffico aereo.
A manifestare contro la riforma delle pensioni, e contro le condizioni di lavoro a Roissy, sono soprattutto dipendenti dell'Air France, degli Aeroporti di Parigi (Adp) e di aziende legate allo scalo. Secondo fonti della polizia, si tratta di 500 persone, mentre i sindacati parlano di 3.000 manifestanti.
I dipendenti dell'aeroporto hanno risposto ad un appello lanciato dal primo sindacato dei lavoratori, la CGT, ai dipendenti degli scali di tutto il Paese. Anche ad Orly, l'altro grande scalo parigino, i manifestanti stanno bloccando l'accesso delle auto e dei pullman.
Nel secondo scalo parigino, dove un quarto dei voli è stato annullato stamane, il traffico aereo è ormai tornato alla normalità. Anche gli accessi agli scali di Toulouse-Blagnac, Nantes, Clermont-Ferrand, hanno subito disagi nella mattinata di oggi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?