Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Francia: Cohn-Bendit rompe con Verdi

Il co-presidente del gruppo ecologista al Parlamento europeo, Daniel Cohn-Bendit, ha lasciato oggi i Verdi francesi in segno di protesta contro la decisione del Partito di opporsi alla ratifica del patto di disciplina fiscale dell'Unione europea.

La decisione minaccia di privare il Partito Europe-Ecologie di uno dei suoi principali deputati e potrebbe accentuare le tensioni all'interno del gruppo, che appoggia il governo del Paese a guida socialista. I Verdi francesi hanno votato ieri contro il patto, concludendo che esso non fornisce risposte di lungo periodo alla crisi Ue.

"Il consiglio federale di ieri è stato drammatico - ha detto Cohn-Bendit alla tv francese i-Tele -. Drammaticamente patetico". E poi ha aggiunto: "Ho deciso di sospendere la mia partecipazione a questo movimento. Mi è chiaro che in fondo le cose sono finite tra me e Europe-Ecologie".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.