Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Francia: condanna a 9 mesi per insulto razzista a ministro

Pesante condanna di un tribunale francese per la ex candidata del Front National che qualche mese fa aveva paragonato la ministra della giustizia Christiane Taubira a una scimmia, in un fotomontaggio sulla sua pagina Facebook che aveva causato grande indignazione nel mondo politico dell'Esagono.

Anne-Sophie Leclere, capolista FN alle municipali in un paesino delle Ardenne in seguito allontanata dal partito, è stata condannata a nove mesi di reclusione senza condizionale e a una multa di 50'000 euro, con una pena aggiuntiva di cinque anni di ineleggibilità.

La condanna è stata emessa dal tribunale di Cayenne, in Guyana (territorio d'Oltremare francese di cui è originaria la Taubira), dopo una denuncia del movimento locale Walwari, ed è più severa delle richieste dell'accusa, che si fermavano a quattro mesi di reclusione.

Furiosi i vertici del Front National, che in una nota parlano di "condanna rivoltante" e "imboscata giuridica", chiedendo la ricusazione dei giudici.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.