Navigation

Francia: Corsica, attentato in complesso turistico

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 dicembre 2010 - 10:52
(Keystone-ATS)

PARIGI - Attentato esplosivo nella serata di ieri in Corsica, dove un commando di una quindicina di persone ha fatto saltare in aria, con almeno due cariche, parte di un complesso turistico vicino al villaggio di Castellare-di-Casinca, 30 km a sud di Bastia.
"È uno degli attentati più gravi che si siano visti negli ultimi tempi" ha dichiarato alla stampa il procuratore di Basta, Dominique Alzeari, precisando però che nonostante i rilevanti danni materiali non ci sono stati feriti. L'attacco non è stato rivendicato, ma nei mesi scorsi alcuni rappresentanti dell'indipendentismo corso avevano denunciato attività di speculazione edilizia nella zona, ad opera del gruppo specializzato in strutture turistiche Promeo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.